Lodi – cuore della vecchia vite Zinfandel

bazin lodi

Oh California, ho visitato la California per la prima volta quando avevo vent’anni. Mi sono innamorata del clima e della libertà di Los Angeles. La brezza della costa occidentale, non si dimentica per tutta la vita. 

Quello che rimpiango ancora oggi è di non aver visitato nessun vigneto durante quel viaggio. Il mio amore per il vino esisteva già, ma non era venuto fuori. Un buon motivo per tornare, speriamo presto, quando questa miseria di Corona sarà finita. 

Per ora mi sono ispirata a parlare della California dal mio salotto che affaccia sui canali di Amsterdam. Questa settimana ho assaggiato un delizioso Old vine Zinfandel di Lodi, della casa Brazin. Durante la mia formazione come enologo ho già assaggiato diversi vini americani e californiani, ma nella vita quotidiana non vengo a contatto con questi vini molto spesso. Questione di un’abbondanza di vino europeo nella mia vita, credo. È un peccato dimenticare quanto possa essere gustoso un buon bicchiere di California.

California e regioni vinicole

Solo un po’ di informazioni di base, in caso ve ne foste dimenticati, come me. Non meno del 90% di tutto il vino americano è prodotto in California, con circa 230.000 ettari che producono quasi tre miliardi di bottiglie di vino.

Lodi si trova in una delle sei regioni vinicole della California, la Central Valley. Le altre aree sono: Costa Nord, Humboldt, Sierra Foothills, Costa Centrale, Costa Sud.

Lodi e la Valle Centrale

La Central Valley è il cuore dell’agricoltura californiana, è un’area enorme e da essa proviene molto vino sfuso. La più importante AVA (acronimo di American Viticultural Area, la versione americana della denominazione di origine geografica) della Central Valley è Lodi. Per essere AVA, l’85% dell’uva in bottiglia deve provenire dalla zona in questione.

Lodi ha ottenuto l’AVA nel 1986. Oggi ci sono più di 80 cantine nella regione. Anche se a Lodi crescono molti vitigni diversi, come il Cabernet Sauvignon, lo Chardonnay, il Merlot e il Sauvignon Blanc, la zona è nota soprattutto per il suo Zinfandel fruttato. Le prime viti furono piantate già nel 1888 e molte di esse esistono ancora oggi. Il bello dei vecchi vitigni è che producono sempre meno vino, e allora perché pensi che sia bello? Il vino che si produce è ben concentrato e ha molti aromi e sapori. Aha. Un po’ come la cucina della nonna che cucina per te.

Clima e suolo di Lodi

Il clima di Lodi è paragonabile a quello mediterraneo sul Mar Mediterraneo. Calde giornate di sole e belle notti fresche con una deliziosa brezza marina. Il terreno è abbastanza vario nella vasta area, ma la maggior parte dei vecchi vitigni Zinfandel è piantato sulle rive del fiume Mokelumne, dove il suolo è costituito da sabbia fine e terriccio. 

Vecchio vitigno brasiliano Zinfandel 2012

Il vecchio vitigno Zinfandel 2012 della casa Brazin che ho assaggiato, è prodotto dalla famiglia Indelicato. Questa famiglia di origine italiana è stata una delle prime famiglie a produrre vino in California. Oggi hanno diverse cantine e hanno vinto diversi premi per la migliore cantina.

Il vecchio vitigno Zinfandel 2012 di Lodi è scuro e caldo. Succoso, corposo e potente. Speziato al naso, note di moca e cioccolato. Il gusto è intenso, more e prugne, tannini maturi, vaniglia morbida attraverso le botti di rovere francese con un lungo e profondo finale. Delizioso con piatti di carne grassi e piccanti, ma a me è piaciuto molto un bicchiere solitario. 

Qui impari di più su Lodi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su